Questo articolo proviene da
www.infocity.it
il network del giornalismo e della comunicazione
Copyright © tutti i diritti riservati

E arrivano borse di studio per redattori dalla Fondazione Ambicò

di Valentina Martina

Il Bando è rivolto a tutti i giovani, di età inferiore a 35 anni

Il Bando è rivolto a tutti i giovani, di età inferiore a 35 anni, che lavorino nella redazione di Case editrici della Provincia di Bologna o di gruppi che lì hanno la loro sede principale.

L’iscrizione al Bando è gratuita. Le adesioni, accompagnate dalle generalità dei concorrenti, recapito telefonico o di posta elettronica, dalla indicazione della Casa editrice per cui prestano attività lavorativa e del tipo di rapporto di lavoro o collaborazione, nonché da un breve c.v., dovranno essere consegnate o inviate per posta ordinaria a:

Anna Piccinini (Presidente della Fondazione Ambicò fondata da Umberto Tasca) via Montecatini 2 20144 Milano oppure inoltrate all’indirizzo di posta elettronica piccinini_anna@fastwebnet.it specificando in oggetto "Borse alla memoria di Umberto Tasca".

Le domande potranno essere inviate a partire dal 1 luglio p.v. fino al 15 novembre 2010. Le richieste saranno esaminate e valutate da una Commissione composta da Anna Piccinini, Presidente della Fondazione Ambicò, fondata da Umberto Tasca; Irene Enriques, Direttore generale della Casa editrice Zanichelli; Giuseppe Ferrari, Direttore editoriale della Casa editrice Zanichelli.

La Commissione, a suo insindacabile e inappellabile giudizio, sceglierà tra le richieste pervenute i giovani a cui saranno devolute le somme messe a disposizione dal Bando, che consisteranno in €5.000,00 per ogni borsa, con le eventuali trattenute di legge. Si prevede la concessione di almeno 20 borse. Ne potranno essere erogate di più fino all’esaurimento dei fondi a ciò destinati.

Nell’ipotesi in cui i prescelti siano dipendenti di Zanichelli editore o di una sua collegata, il premio sarà fiscalmente e previdenzialmente gestito come trattamento retributivo.

La Commissione giudicatrice comunicherà l’esito della domanda ai diretti interessati.

(inserito il 13/09/2010)